L’allenamento integrato: metodi ed adattamento nel settore giovanile (PDF)

4,90

Condividi:

Descrizione

Lavoro di Giancarlo Carnevali

giancarlo carnevali

Come si forma un giocatore di calcio? Quali elementi deve avere un giocatore per definirsi tale? E soprattutto, gli elementi fondamentali vanno allenati separatamente o integrati in un contesto unitario? Che cosa si intende con il termine “Allenamento Integrato”?
L’allenamento integrato utilizza compiti motori comprendenti i 4 elementi fondamentali per la formazione del giocatore, al fine di prepararlo alle imprevedibilità del gioco.
In questo sport vince chi arriva prima sul pallone non chi ha più forza fisica, perciò nei settori giovanili dobbiamo preparare giovani calciatori a migliorare la propria velocità di pensiero, di trasformazione e di esecuzione, attraverso i 4 elementi fondamentali imprescindibili tra loro: Tecnica, Tattica, Cognitiva, Fisica.

piramide

I 4 Elementi
Prendendo in considerazione il modello Ajax l’unità significativa del calciatore è costituita da:
Tecnique:
o La tecnica rappresenta il mezzo indispensabile per risolvere determinati compiti motori.
o La tecnica è la base, le fondamenta per la formazione del giocatore.
o Senza tecnica non c’è tattica.

Insight:
o Rappresenta l’intelligenza tattica, ovvero il saper risolvere, in maniera utile ed economica, le
situazioni di gioco che richiedono la conoscenza e l’acquisizione dei principi di gioco.
o Comprende 3 elementi inscindibili tra loro:
1. Osservare
2. Valutare
3. Decidere

Personality:
o Si intende la parte psicologica del giocatore:
1. La capacità di apprendimento, il temperamento, l’attenzione, la motivazione, ilsenso di appartenenza alla squadra, l’estro, la determinazione, gli obiettivi.
o In sintesi, il suo carattere e i derivati comportamenti che esso possiede.

Speed:
o Rappresenta la velocità di:
1. Leggere le situazioni di gioco.
2. Eseguire un gesto tecnico.
3. Precedere l’avversario.
4. Partenza e corsa veloce.
5. Azione e reazione.
o In sintesi, in questo sport vince chi arriva prima sul pallone.
o È importante non confondere la velocità con il fisico in generale:
Lo “Speed” olandese costituisce la differenza primaria tra i due modelli:
 Il Settore Tecnico FIGC, definisce la parte fisica (Forza-Velocità-Potenza Aerobica-Flessibilità) in maniera globale.
 Quello olandese mette al primo posto la velocità psico-fisica (ricordiamo che la velocità è la meno allenabile rispetto alle altre capacità condizionali, poiché è correlata al Sistema Nervoso).
Questo non vuol dire che la Velocità, qui riportata, venga allenata maggiormente della Forza e della Potenza Aerobica, vuole solo sottolineare che, non è importante la struttura fisica del giocatore, ma la sua velocità psico-fisica.

Parametri dell’Allenamento Integrato

Ogni esercizio o esercitazione di un allenamento integrato è costituito da elementi:
 Tecnico
 Tattico
 Fisico
 Cognitivo

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’allenamento integrato: metodi ed adattamento nel settore giovanile (PDF)”