Category Archives: Tattica Individuale

ATTIVITA’ DI BASE: ADDESTRAMENTO SULLA TRIANGOLAZIONE (PROPOSTA N°1)

In spazio definito (20mt x 20mt ), A e B affrontano C con l’obiettivo di raggiungere l’area di meta. SVILUPPO A e B possono partire , senza preavviso, entrambi con o senza palla; quando questo accade e C se ne

CATEGORIA PULCINI: PROGRESSIONE DIDATTICA DALL’ 1 VS 1 AL 2 VS 1

A cura di Alessandro La Barca Obiettivi tattico-strategici: 1 vs 1 frontale 2 vs 1 frontale (collaborazione) Obiettivi tecnico-coordinativi: Conduzione Dribbling Trasmissione della palla Orientamento spazio-temporale Tempo di lavoro: 10 minuti circa. Giocatori impiegati: 10 (1 Portieri + 9 giocatori di

PRIMA SQUADRA: ESERCITAZIONE PER LO SVILUPPO DEL POSSESSO PALLA SOTTOPRESSIONE (VIDEO)

Obiettivi principali dell’esercitazione: Gestione del possesso palla in situazione di pressione Smarcamento Ricerca del Terzo uomo tramite il filtrante tra le linee Pressione alla ricerca del recupero palla immediato Finalizzazione in spazi ridotti Ricerca funzionale palla avanti/palla dietro SVILUPPO In

AJAX ACADEMY: RONDO 3 VS 1 IN DUE ZONE CON VARIANTI

Obiettivi principali dell’esercitazione: Mantenimento del Possesso palla Pressing Finalizzazione L’obiettivo della proposta è quello di mantenere il possesso del pallone in uno spazio ridotto in un determinato numero di passaggi, tempo o segnale del mister per passare alla zona confinante.

CATEGORIA ESORDIENTI: RICEVO IL PALLONE PER GIOCARE IN AVANTI

Obiettivi principali dell’esercitazione:  Ricezione orientata e primo tocco Dominio della palla (quando è sottopressione, il giocatore che riceve palla dovrà posizionarsi con il corpo tra il pallone e l’avversario, mantenendo lontana la palla dal difendente). Presa di decisione (il giocatore

PROGRESSIONE DIDATTICA 1 VS 1 CON MARCATURA

A cura di Gianluca Farci Figura 1: La prima parte della progressione consiste nell’insegnare all’attaccante a sfruttare il proprio fisico ed un buon controllo per mettersi nelle condizioni di calciare  seppur posizionato spalle alla palla e marcato. L’esercizio inizia con 2

MAN CITY ACADEMY: PROPOSTA PER ALLENARE LA PRESSIONE E CHIUSURA LINEE DI PASSAGGIO

Obiettivi principali dell’esercitazione: Organizzazione del pressing Chiusura linee di passaggio Velocità ed angolo di pressione, copertura ed equilibrio difensivo Misura spazio di gioco: Area di 15 x 15 mt. Giocatori impiegati: 6. Materiale occorrente: Casacche, porticine e palloni. Due porticine

PRIMA SQUADRA: 1 VS 1 ATTACCANDO DA UN ANGOLO

Obiettivi dell’esercitazione:  Sviluppo delle capacità individuali Accuratezza del passaggio Controllo palla e primo controllo Dribbling/contrasto Velocità di esecuzione dell’azione offensiva nell’1 vs 1 Corretto posizionamento e comportamento difensivo nell’1 vs 1 Giocatori impiegati: 7 Spazio di gioco: Meta’ campo. Materiale

ESERCITAZIONE INTEGRATA PER POSSESSO PALLA E TRANSIZIONI (VIDEO)

Obiettivi principali della proposta: Gestione del Possesso Palla Allenare le Transizioni Lavoro fisico sui cambi di direzione Ricerca del Terzo uomo Ricerca del passaggio filtrante tra le linee Smarcamento, Pressione, Marco/copro, presa di posizione e intercettamento Spazio di gioco: Campo diviso

SETTORE GIOVANILE ARSENAL: RONDOS DAL 3 VS 1 AL 5 VS 3 (PROPOSTA N° 6)

Obiettivi Principali dell’esercitazione: Miglioriamo la gestione del Possesso palla con passaggi rapidi e precisi e sulla Pressione e l’intercettamento per chi deve riconquistare palla. Spazio di gioco: 20 x 15 mt lo spazio totale. Il quadrato centrale di 10 x 10

PRIMA SQUADRA: ESERCITAZIONE SETTORIALE PER MIGLIORARE LA TRANSIZIONE DIFENSIVA DEL REPARTO ARRETRATO

In questo articolo proponiamo un esercizio per lo sviluppo della velocità o accelerazione, sia dello scorrimento del pallone che dei rispettivi movimenti tattici dei giocatori offensivi. E’ importante far vedere che questi esercizi attualmente si utilizzano tanto negli allenamenti ma

LAVORARE NELL’ATTIVITA’ DI BASE: “GIOCO DELLA BANDIERINA CALCISTICA”

A cura di Marco Pizzato (Allenatore Uefa C). Se possibile mostrate l’esercizio piuttosto che spiegarlo, domandate sempre ai ragazzi il perché si sta facendo quel determinato gesto piuttosto che dargli voi la soluzione. Correggete i ragazzi utilizzando un feedback; sempre uno negativo

ESERCITAZIONE RSA

A cura di Tiziano Siragusa (Dottore in scienze motorie, Preparatore atletico professionista Figc, Master in preparazione fisica nel calcio, Uefa B e istruttore CONI-Figc). SVILUPPO 1) Il giocatore n°6 conduce palla e dopo aver effettuato un tiro in porta si posiziona fuori

ATTIVITA’ DI BASE: PROGRESSIONE DIDATTICA SUL 2 VS 1 (PROPOSTA N° 2)

PROPOSTA N° 2 2 VS 1 SI VA IN GOL CON LA TRIANGOLAZIONE. Obiettivi: Ricezione Orientata, Smarcamento sullo spazio libero e Tiro in Porta. SVILUPPO Due Attaccanti Blu e Rosso devono superare il Difensore posizionato al’interno di uno spazio delimitato dai

ATTIVITA’ DI BASE: LAVORIAMO SULL’ 1 VS 1

A cura di Alessandro La Barca Obiettivi: 1 vs 1 Controllo orientato e Tiro in porta. Lavoriamo sulle principali Capacità Coordinative: orientamento spazio/temporale differenziazione adattamento e trasformazione equilibrio Materiale occorrente: palloni, cinesini, coni, speed ladder e cerchi. Tempo di lavoro: 10 minuti. SVILUPPO L’esercitazione

Pin It on Pinterest