Category Archives: SALUTE

NELLA VALIGIA DELL’ALLENATORE. GENITORI: ISTRUZIONI PER L’USO. “PERCHE’ MIO FIGLIO VA IN PANCHINA?”

A cura di Roberto Alessio (Allenatore Uefa B). Perché mio figlio in panchina? «Anche suo figlio va in panchina, come tutti gli altri del resto», potrebbe essere una risposta adeguata e pratica da fornire a un genitore assillante e preoccupato per il

IL “CORE STABILITY”

A cura del Prof Gaetano Napoli (Preparatore atletico Panormus e responsabile area fisica portale allenaremania.com).   Dall’inglese “centro” o “nucleo di un qualcosa”  è il fulcro di ogni movimento sia dal punto di vista fisico, che strutturale, e comprende: ADDOME;

NELLA VALIGIA DELL’ALLENATORE. GENITORI: ISTRUZIONI PER L’USO. LA QUOTA D’ISCRIZIONE

A cura di Roberto Alessio (Allenatore Uefa B). Io pago la quota d’iscrizione e quindi… E’ sufficiente pagare una quota d’iscrizione per avere il diritto a giocare o a giocare sempre? Il diritto al gioco e, soprattutto, al divertimento, prescinde

I FATTORI AMBIENTALI CHE DISTURBANO IL NORMALE SVILUPPO DI UN INDIVIDUO

A cura di Giovanni Costantino (Responsabile area portieri allenaremania.com e Staff portieri Academy N°1). Sicuramente non c’è molto che un individuo possa fare per incrementare il suo naturale sviluppo di statura, ma ci sono delle attività o degli stili di

FISIOTERAPIA: VALUTAZIONE MOTORIA DEL GIOVANE CALCIATORE

A cura di Guglielmo Formichella              Durante la stagione sportiva 2016-2017, due dei membri dell’associazione ARD Fisioterapia, il dr. fisioterapista e dr. In scienze motorie Guglielmo Formichella e la dr.ssa fisioterapista specializzata in posturologia osteopatica

L’ALLENAMENTO MENTALE PER UN PORTIERE

SCUOLA PORTIERI AIAP AGRIGENTO Relazione a cura di: Alessandro Cereda e Giovanni Costantino col supporto del collaboratore Mirko Marziano          Indice Introduzione;  Cos’è l’allenamento mentale La figura del “mental coach” Fascia d’età compresa tra i 4 e i

LO SPOGLIATOIO: UN CALCIO ALLA VIOLENZA ED ALL’ABUSO SUI MINORI (PARTE 1)

A cura di Roberto Alessio Ecco un argomento che, fortunatamente, non coinvolge direttamente il mondo della Scuola, perché gli insegnanti di educazione fisica non si cambiano nello spogliatoio con i ragazzi in occasione delle lezioni. Il mondo dello sport giovanile,

PSICOLOGIA: ALLENATORE ED ATLETA. FEEDBACK E CORREZIONE DELL’ERRORE: COME INTERVENIRE?

A cura della Dott. Marika Di Benedetto Nel processo di insegnamento delle componenti tecnico-tattiche un ruolo molto importante è rivestito dai feedback che l’allenatore fornisce ai suoi giocatori, ovvero tutte quelle informazioni che l’atleta può ricevere durante o al termine

PSICOLOGIA DELLO SPORT: MIGLIORARE LA RELAZIONE GENITORE-COACH: STRATEGIE PER GLI ALLENATORI E SUGGERIMENTI PER I GENITORI

A cura della Dott. Marika Di Benedetto “La mia squadra ideale è una squadra di orfani”è la vecchia battuta che gira tra gli allenatori. Spesso e volentieri, infatti, l’allenatore si trova a dover gestire non solo la preparazione tecnica e

FORZA E PREVENZIONE NEL CALCIO MODERNO

A cura di Francesco Tribuzio. Laureato in Scienze motorie, laureato alla specialistica in scienze e tecniche dello sport presso il Foro Italico di Roma. Lavora da 2 stagioni in Germania per un settore giovanile nel quale curo gli aspetti coordinativi e tutte

PSICOLOGIA: LA MOTIVAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE. SUGGERIMENTI PER MIGLIORARE GLI ASPETTI MOTIVAZIONALI

A cura della Dott. Marika Di Benedetto Ad oggi non risulta del tutto chiaro cosa sia la motivazione e come un’atleta riesca a mantenerla nel tempo. Alcuni ritengono che sia una caratteristica individuale legata alla personalità e spesso sovrapposta al

PSICOLOGIA DELLO SPORT: ESSERE ALLENATORE: UN RUOLO COMPLESSO

A cura della Dott. Marika di Benedetto In passato l’allenatore faticava ad identificarsi con gli allievi: si ricercava infatti una separazione netta dei ruoli e si riteneva che nella relazione tra allenatore e allievo non potesse esserci spazio per l’amicizia. Oggi, anche

SCHEDA ANALISI INFORTUNIO

Di Sinatora Rosario La mia “Scheda di analisi infortunio”, si pone l’obbiettivo di essere solo uno strumento di supporto iniziale allo staff tecnico e allo staff medico di una qualsiasi squadra di calcio per monitorare volta volta gli infortuni che

PSICOLOGIA: COME LAVORARE CON I BAMBINI DI 6-7 ANNI?

Oggi parliamo di un aspetto molto importante ma allo stesso tempo sottovalutato da molti istruttori; Come lavorare e come comportarsi con i bambini di 6-7 anni?  Molti istruttori mi pongono frequentemente questo quesito; di conseguenza ho chiesto a Giorgio Scalia

IL CALCIO ADATTATO: UNO STUDIO SUI GIOCATORI AFFETTI DA PARALISI CEREBRALE

Il calcio giocato da parte di individui diversamente abili è una pratica che sta riscuotendo un grande successo non solo da un punto di vista sociale, con i suoi connotati di integrazione e socializzazione, ma anche da un punto di