Category Archives: Capacità Coordinative

LAVORARE NELL’ATTIVITA’ DI BASE: GIOCO “COLPISCI IL CONO”

A cura di Marco Pizzato (Allenatore Uefa C). Obiettivo principale Capacità di differenziazione (colpire il pallone con la giusta forza e precisione). Durata: 15 minuti Misure spazio di gioco: 20 x 20 mt. SVILUPPO Due squadre una di fronte all’ altra si sfidano

ESERCITAZIONE PER TAGLIO DENTRO E ATTACCO IN SUPERIORITA’ NUMERICA

A cura di Emilio Buccheri (Direttore del portale e Allenatore Uefa B) Salve a tutti i lettori del portale allenaremania.com Oggi vi mostro una mia nuova esercitazione, sperimentata con il mio gruppo Pulcini 2008 della mia scuola calcio “A.S.D. PIANETA CALCIO”. Premetto che

CATEGORIA ESORDIENTI: ESERCIZIO PER ATTIVAZIONE TECNICA SU TRASMISSIONE E RICEZIONE ORIENTATA

A cura di Mirko Bianchi Obiettivi principali della proposta: Trasmissione e ricezione orientata Timing nello Smarcamento in Zona luce Materiale occorrente: Cinesini e palloni. Tempo di lavoro: 12 minuti circa. Giocatori impiegati: 5 giocatori (2 posizionati nella fila di partenza).

ESERCIZIO TECNICO COORDINATIVO IN REGIME DI RAPIDITA’ SU SPEED LADDER (VIDEO)

A cura di Massimo Sia  ORGANIZZAZIONE ESERCIZIO Esercizio Tecnico coordinativo in regime di rapidità su scaletta a 6 giocatori con ricezione, trasmissione e sovrapposizione su figura geometrica del rombo. Categorie indicate: Settore Giovanile e Prime squadre. SVILUPPO ESERCIZIO A gioca

ATTIVITA’ DI BASE: GIOCO A TEMA CALCIO/RUGBY

Obiettivo tecnico principale: La Guida della palla. Due squadre si affrontano giocando a calcio, su un campo rettangolare con due aree di meta poste oltre la linea di fondo campo. Si segna un punto ogni volta che un componente della

ATTIVITA’ DI BASE: ADDESTRAMENTO SULLA TRIANGOLAZIONE (PROPOSTA N°1)

In spazio definito (20mt x 20mt ), A e B affrontano C con l’obiettivo di raggiungere l’area di meta. SVILUPPO A e B possono partire , senza preavviso, entrambi con o senza palla; quando questo accade e C se ne

CATEGORIA PULCINI: PROGRESSIONE DIDATTICA DALL’ 1 VS 1 AL 2 VS 1

A cura di Alessandro La Barca Obiettivi tattico-strategici: 1 vs 1 frontale 2 vs 1 frontale (collaborazione) Obiettivi tecnico-coordinativi: Conduzione Dribbling Trasmissione della palla Orientamento spazio-temporale Tempo di lavoro: 10 minuti circa. Giocatori impiegati: 10 (1 Portieri + 9 giocatori di

ATTIVITA’DI BASE: ATTIVAZIONE TECNICA DI SENSIBILIZZAZIONE CON PALLA

Obiettivo principale: Lavoriamo sulla sensibilizzazione e la tecnica di base. Categorie indicate: Attività di base. Misure spazio di gioco: Quadrato di 20mt x 20mt. Materiale occorrente: I palloni sono posizionati a caso nello spazio di gioco e distanziati dai giocatori.

POSSESSO PALLA “4 ANGOLI” PER IL CAMBIO GIOCO

A cura di Nicola Polverini OBIETTIVO DELLA PROPOSTA:Cambiare gioco in diagonale, fornendo almeno 3 opzioni di passaggio per giocatori jolly, mantenendo il possesso palla. Giocatori impiegati: 12 (4 v 4 + 4 Jolly) Spazio di gioco: 25 mt x 25 mt

AJAX ACADEMY: RONDO 3 VS 1 IN DUE ZONE CON VARIANTI

Obiettivi principali dell’esercitazione: Mantenimento del Possesso palla Pressing Finalizzazione L’obiettivo della proposta è quello di mantenere il possesso del pallone in uno spazio ridotto in un determinato numero di passaggi, tempo o segnale del mister per passare alla zona confinante.

ESERCIZIO PER CENTROCAMPO A TRE GIOCATORI: BASICO SULLA TRASMISSIONE (VIDEO)

Obiettivi principali dell’esercizio: Tempo di Trasmissione del pallone Trasmissione e accuratezza del passaggio stesso Smarcamento e qualità del movimento L’esercizio migliorerà la capacità di eseguire passaggi e movimenti sempre piu’ precisi NELLA ZONA DI CENTROCAMPO di un ipotetico centrocampo a

CATEGORIA ESORDIENTI: RICEVO IL PALLONE PER GIOCARE IN AVANTI

Obiettivi principali dell’esercitazione:  Ricezione orientata e primo tocco Dominio della palla (quando è sottopressione, il giocatore che riceve palla dovrà posizionarsi con il corpo tra il pallone e l’avversario, mantenendo lontana la palla dal difendente). Presa di decisione (il giocatore

PREPARAZIONE FISICA INTEGRATA: “FORZA ESPLOSIVA”

A cura di Andrea Nava (Preparatore fisico professionista del settore giovanile riconosciuto dalla FIGC. In possesso del patentino Uefa Grassroots C). Obiettivi dell’esercitazione: Forza esplosiva in situazione ed in analitico. Giocatori impiegati: 6 Durata complessiva: 25 minuti SVILUPPO Dividere la squadra in 3 gruppi. Gruppo

PRIMA SQUADRA: 1 VS 1 ATTACCANDO DA UN ANGOLO

Obiettivi dell’esercitazione:  Sviluppo delle capacità individuali Accuratezza del passaggio Controllo palla e primo controllo Dribbling/contrasto Velocità di esecuzione dell’azione offensiva nell’1 vs 1 Corretto posizionamento e comportamento difensivo nell’1 vs 1 Giocatori impiegati: 7 Spazio di gioco: Meta’ campo. Materiale

ATTIVITA’ DI BASE: “CONDUCIAMO PALLA NELLO SPAZIO DEFINITO”

Obiettivi principali dell’esercizio: Questo lavoro sollecita la conduzione della palla in velocità, con l’inserimento di altre combinazioni tecniche (ad esempio il controllo orientato e la trasmissione). Allo stesso tempo lavoriamo sulle Capacità coordinative, in particolar modo la Differenziazione dei due

Pin It on Pinterest