Tag Archives: ESERCITAZIONI PER IL DRIBBLING

CATEGORIA PICCOLI AMICI: IMPARIAMO A GESTIRE L’1 VS 1

ITALIANO Obiettivi principali dell’esercizio: Miglioramento della conduzione e del controllo della palla, dribbling e 1 vs 1. Categorie indicate: Piccoli Amici, Pulcini ed Esordienti. Tempo di lavoro: 10 minuti circa. ENGLISH Main goals: Improove ball control and ball drive, dribbling and

“DRIBBLING WARM UP” DI GIAN PIERO GASPERINI

Lavoro proposto dal tecnico del Genoa Gian Piero Gasperini Lavoro di Riscaldamento dei giocatori su dribbling tra i coni. Un giocatore lavora e gli altri due riposano. Gli esercizi, da sinistra verso destra sono i seguenti: 1) (3 metri fino

PARTITA A TEMA: 3 VS 3

In collaborazione con Lorenzo De Lista OBIETTIVI: Allenare il Possesso Palla, le fasi di gioco (offensiva e difensiva), il Dribbling e lo Smarcamento. CAMPO D’AZIONE: 20 metri. 

ESERCITAZIONE DI TECNICA E TATTICA INDIVIDUALE: PARTITA A TEMA 2 VS 2

Obiettivi: Trasmissione, Movimento senza palla, Dribbling, Dominio della palla e lavoro di Tattica individuale. Categorie indicate: Settore Giovanile.         Preparazione ed Esecuzione: • Campo 22 metri x 10 metri; • 2 porte regolari; • Chi difende esce ma non troppo;

CATEGORIA PICCOLI AMICI: 1 VS 1 E FACCIAMO GOAL SU UNA DELLE TRE PORTICINE

Obiettivi: Alleniamo la Tecnica e la Tattica individuale e il Dribbling. Misure campo di gioco: 15 x 15 Esecuzione: Si gioca un 1 vs 1 in uno spazio delimitato dove  si attacca il lato o con due porte o con

ESERCITAZIONE CON METODO INTEGRATO

In collaborazione con William Palazzo  Obiettivo Principale: Dominio palla e Finta. Obiettivo Tattica Individuale: Dribbling, sapere affrontare un 1 vs 1 sia in fase di Possesso che di non Possesso. Obiettivo Motorio Coordinativo: Orientamento nello spazio, Rapidità, Schemi motori di

CATEGORIA GIOVANISSIMI: ESERCITAZIONE 2 VS 1 A SOSTEGNO

In collaborazione con Omar Barzaghi Obiettivi: Smarcamento, Controllo orientato e Dribbling. Categorie indicate: Esordienti e Giovanissimi.                     Esecuzione: Entrambi i centrocampisti verdi partono con un pallone tra i piedi.  L’attaccante posto

TATTICA DI SITUAZIONE: ATTACCO DELLA PORTA IN SUPERIORITA’ NUMERICA

A cura di Davide Mancone PREMESSA E OBIETTIVI: Il lavoro va effettuato solo dopo aver lavorato tutte le dinamiche delle fasi di gioco di possesso, non possesso, transizione e difesa-attacco preventivi.  Gli obiettivi sono molteplici in quanto viene ricreata un

CATEGORIA PICCOLI AMICI: IL GIUSTO PASSAGGIO

In collaborazione con Paola Cordella Obiettivi: Conduzione palla, Finta e Dribbling, Capacità Cognitive e Velocità.                         Esecuzione: I giocatori devono condurre palla facendo il quadrato intorno ai 4 birilli.  Prima

ESERCITAZIONE INTEGRATA: ALLENARE LA VELOCITA’ IN SITUAZIONI DI GIOCO

A cura di Fabio Patteri  La prestazione calcistica è caratterizzata da una serie di fattori che la rendono un fenomeno complesso e multifattoriale. Infatti, come sport di situazione il calcio prevede abilità tecniche che presentano una natura “open” piuttosto che

ESERCITAZIONE MULTISITUAZIONALE CON VARIANTE PSICOCINETICA

Situazione 1 vs Portiere/ 1 vs 1/ 1 vs 2/ 2 vs 1/ 2 vs 2 con tiro in porta iniziale. Obiettivi: Esercitazione situazionale per cambi di direzione, finte e dribbling. Categorie indicate: Pulcini 2006. Tempo di lavoro: 15 minuti.

VIDEO TATTICA INDIVIDUALE: ALLENIAMO I GIOCATORI SUL DUELLO 1 VS 1

In collaborazione con Omar Barzaghi Obiettivi: Tattica individuale, 1 vs 1, 2 vs 1 in particolare con ricerca dell’uno due. Categorie indicate: Esordienti e Giovanissimi. Misure campo di gioco: 15×25 metri in relazione alle capacità dei ragazzi.   Esecuzione: L’esercitazione inizia con

ESERCITAZIONE SITUAZIONALE: 1 VS 1 + TIRO IN PORTA

In collaborazione con Simone Giacomini   Obiettivi: Conduzione palla, Capacità coordinative, 1 vs 1 finta e dribbling, tiro in porta. Categorie indicate: Pulcini, Esordienti Materiale occorrente: Porticine mobili o paletti, palloni, cinesini colorati, conetti.

VIDEO: ESERCIZIO DI PSICOCINETICA E CAMBI DI DIREZIONE APPLICATO A SITUAZIONE DI 1 VS 1

A cura di Fabio Patteri Esercitazione Integrata: Cambi di direzione in psicocinetica (random) + situazione di 1 vs 1. OBIETTIVI FISICI: Forza funzionale attraverso cambi di direzione, capacità di reazione a stimoli visivi. OBIETTIVI TECNICO TATTICI: Stop orientato. Dribbling in situazione di

VIDEO ESERCITAZIONE INTEGRATA: ALLENARE LA VELOCITA’ IN SITUAZIONI DI GIOCO

A cura di Fabio Patteri La prestazione calcistica è caratterizzata da una serie di fattori che la rendono un fenomeno complesso e multifattoriale.  Infatti, come sport di situazione il calcio prevede abilità tecniche che presentano una natura “open” piuttosto che