GESTUALITA’ TECNICHE PER LE CATEGORIE PRE-AGONISTICHE

A cura di Matteo Grilli (Allenatore Uefa B, attualmente lavora nella scuola calcio di una società professionistica a Milano).

OBIETTIVO DELLA SEDUTA: FINTA E DRIBBLING.

INTRODUZIONE DELLA SEDUTA DI ALLENAMENTO DI UN ORA E MEZZA COMPOSTA DA:

  • 10 minuti Attivazione con palla.
  • 20 minuti analitico con obiettivo di migliorare il piu’ possibile le gestualità tecniche proposte nell’attivazione.
  • 20 minuti proporre nella struttura fissa dell’analitico, un situazionale di 1 vs 1.
  • PAUSA ACQUA
  • 15 minuti Partita a tema.
  • 15/20 minuti Partita libera.

P.S. In questa seduta abbiamo un determinato obiettivo, quindi, cerchiamo anche nel caso servano correzioni, di focalizzarci solamente nell’obiettivo da noi stabilito per non confondere i ragazzi.

ATTIVAZIONE (10 MINUTI).

Delimitiamo uno spazio con i conetti di 20 x 20 mt di lato e posizioniamo all’interno di esso delle porticine colorate, gialle, rosse e blu, in base anche al numero dei ragazzi presenti in allenamento, per cercare di farli lavorare tutti quanti ed evitare tempi morti. Un pallone a testa. Inizialmente il Mister lascia liberi i ragazzi di sperimentare finte a loro scelta anche per farli divertire e sbizzarrire; successivamente lo stesso Mister prende la parola e stabilisce tre gesti tecnici per ogni porticina colorata.:

  1. PORTA ROSSA-FORBICE SINGOLA
  2. PORTA BLU-VIA CON LA SUOLA
  3. PORTA GIALLA-VERONICA
Questo contenuto è disponibile solo per ABBONAMENTO FULL, ABBONAMENTO FULL + PDF (LIBRO IN REGALO), ABBONAMENTO PREMIUM FULL TEAM e FREE.
Log In Register